Poletti assicura: “Sgravi per i neo-assunti anche in futuro”

L'obiettivo di Palazzo Chigi è che il contratto a tempo indeterminato costi sempre meno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
G. Poletti
G. Poletti

ROMA – “Abbiamo fatto la decontribuzione l’anno passato, la facciamo quest’anno e la faremo in futuro”. Il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti conferma a Radio 24 la volontà del Governo di proseguire con lo sgravio contributivo finalizzato ad incrementare i contratti a tempo indeterminato. “Questa è la linea scelta- aggiunge il Ministro- e credo che gli imprenditori possano tranquillamente assumere a tempo indeterminato perché questo è quello che noi faremo”.

Il responsabile del welfare spiega quindi come l’obiettivo di Palazzo Chigi non sia solo quello di avere più posti di lavoro ma anche un miglior mercato del lavoro. “Perché questo accada- dice Poletti- abbiamo bisogno di meno precarietà e per fare questo dobbiamo fare in modo che il contratto a tempo indeterminato sia un contratto che costi strutturalmente e per sempre di meno”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»