Sondaggio Dire-Tecnè: boom M5s con Conte, cala ancora il Pd

giueppe conte
Questi i risultati di Monitor Italia, il sondaggio settimanale dell'agenzia Dire in collaborazione con Tecnè
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
sondaggio partiti

ROMA – La Lega resta il primo partito, segue il Pd che perde ancora consensi mentre spicca il balzo in avanti del Movimento 5 stelle. Lo rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecne’ con Agenzia Dire, effettuato con interviste il 5 marzo 2021 su un campione di mille casi.

La Lega si attesta al 23,7% (+0,1%) mentre il Pd scende al 18,3%, perdendo lo 0,7. Ferma al 17,6% Fdi, il Movimento 5 stelle invece risale al 14,1%, guadagnando lo 0,9% rispetto alla settimana scorsa. Forza Italia e’ al 10,5% (-0,1%), Azione al 3,6% (+0,2%), Sinistra al 3% (-0,2%), Italia Viva 2,6% (-0,1), +Europa 2,2% (+0,1%), Verdi 1,5% (-0,1).

sondaggio conte

Chi dovrebbe essere il leader di una eventuale coalizione di centrosinistra e M5s? Giuseppe Conte riscuote il 34% delle preferenze. E’ quanto emerge da Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecne’ con Agenzia Dire, effettuato con interviste il 5 marzo 2021 su un campione di mille casi. Seguono Stefano Bonaccini al 19%, Nicola Zingaretti al 14%, Carlo Calenda al 13%, Roberto Speranza al 6%, Luigi Di Maio al 6%, Matteo Renzi al 5%.

sondaggio leader politici

Nel “Borsino” dei leader Mario Draghi stacca tutti al 61,4% (+0,6%). Sul podio Giorgia Meloni al 39,9% (+0,1%) e Giuseppe Conte al 35% (+0,1%). Lo rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecne’ con Agenzia Dire, effettuato con interviste il 5 marzo 2021 su un campione di mille casi.

Consenso in crescita anche per Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, rispettivamente al 33,2% (+0,2%) e al 27,3% (+0,3%). Tra i leader del centrosinistra l’unico ad aumentare il gradimento e’ Carlo Calenda che si attesta al 18%, grazie a un incremento dello 0,5%. Perdono Roberto Speranza che scende al 24,5% (-0,3%), Nicola Zingaretti al 22,6% (-0,2%), Emma Bonino al 21,6% (-0,1%) e Matteo Renzi all’11,1% (-0,3%).

sondaggio fiducia governo

La fiducia al governo Draghi cresce dello 0,6% in una settimana e raggiunge il 58,2%. Lo rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecne’ con Agenzia Dire, effettuato con interviste il 5 marzo 2021 su un campione di mille casi. Non ha fiducia il 28,7% degli intervistati, mentre il 13,1% non sa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»