Sicilia, assessore Ruggiero Razza: “Nessun focolaio nell’isola”

Cala traffico aereo a Catania
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – “In Sicilia restano 21 i soggetti risultati positivi al coronavirus e tutti legati al ceppo originario, quindi nessun focolaio nell’Isola”.

A dirlo e’ stato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, intervistato a ‘Buongiorno Regione Sicilia’, rubrica della Tgr Rai. “Migliorano le condizioni di chi e’ a casa o e’ ospedalizzato – ha aggiunto Razza -.

Il sistema nella sua complessiva gestione sta dimostrando di essere all’altezza del compito”. Secondo l’assessore alla Salute in Sicilia “c’e’ stata una macchina organizzativa che si e’ mossa alla fine di gennaio e che sta intensificando la propria attivita’.

CALA TRAFFICO AEREO E A CATANIA CHIUDE TERMINAL C SCALO

A partire da domenica le attivita’ operative all’interno del Terminal C dell’aeroporto Fontanarossa di Catania, dedicato alle partenze della compagnia aerea Easyjet verso destinazioni Schengen, saranno momentaneamente trasferite al Terminal A.

Lo comunica la Sac, societa’ che gestisce lo scalo, che ha adottato la decisione “a seguito della flessione del traffico aereo dovuto all’emergenza coronavirus” e al fine di “ottimizzare” le risorse di tutti gli operatori.

Il Terminal C chiudera’ dopo la partenza del volo EC 3340 per Venezia, schedulato alle 18:50 di sabato 7 marzo, per riaprire lunedi’ 16 marzo, con il volo EC 2845 in partenza per Malpensa e
schedulato per le 7 del mattino. Tutte le partenze di voli Easyjet inizialmente previste dal Terminal C, dunque, dalla mattina di domenica 8 marzo alla sera di domenica 15 marzo, saranno regolarmente operate dal Terminal A.

In tutto l’aeroporto, intanto, “proseguono le attivita’ di sanificazione profonda delle aree interessate dal flusso di passeggeri, operatori ed enti di Stato – spiega l’azienda -. Sono
stati montati i termoscanner per la misurazione della temperatura e istallati 15 dispenser di liquido antibatterico nelle zone partenze e arrivi.

Inoltre, durante le ore notturne, viene effettuata un’azione di sanificazione nel terminal con l’utilizzo di un atomizzatore ad ampio spettro, oltre alla pulizia delle superfici a contatto con i passeggeri”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»