Barbie festeggia 60 anni e dedica una bambola a Rosanna Marziale

Nell'ambito del "Dream Gap project' con cui l'azienda statunitense celebra nuovi modelli di ruolo femminili a livello globale
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Rosanna Marziale, chef stellata con il suo ristorante Le Colonne di Caserta, è la prima personalità italiana a cui Mattel ha dedicato una Barbie nell’ambito dell’impegno nel ‘Dream Gap project‘ con cui l’azienda statunitense celebra nuovi modelli di ruolo femminili a livello globale. In occasione del sessantesimo anniversario della bambola più famosa del mondo, il brand celebra le donne che provengono da contesti e settori diversi e che rompono gli schemi diventando una fonte di ispirazione per la prossima generazione di donne.

“Per 60 anni, Barbie è stata una paladina delle bambine, ispirando intere generazioni a credere in loro stesse e dimostrando loro di avere la possibilità di scegliere. Con oltre 200 carriere all’attivo, sei candidature alla presidenza e un viaggio sulla luna prima di Neil Armstrong, Barbie è in continua evoluzione rappresentando sempre un modello di riferimento moderno e rilevante per tutte le età”, afferma Lisa McKnight, general manager e senior vice president di Barbie.

“Il brand Barbie crede fermamente che le bambine non debbano mai rinunciare a scoprire un mondo, una carriera o un sogno per i quali le donne hanno lottato e che hanno faticosamente conquistato. Attraverso la nostra piattaforma globale – spiega – stiamo dando il via ad un movimento per aiutare a ‘chiudere’ il dream gap” e cioè quel meccanismo per cui – secondo alcuni studi condotti da ricercatori della New York University, dell’Università dell’Illinois e della Princeton University – a partire dai cinque anni le bambine iniziano a dubitare del proprio potenziale. Nell’ambito delle celebrazioni, Barbie onorerà più di 20 donne in più paesi e continenti, donne che vanno dai 19 agli 85 anni e che parlano 13 lingue diverse: ad oggi questa è la più ampia e diversificata serie di donne onorate da Barbie e si pone come proseguimento del programma ‘Shero’ lanciato nel 2015. In Italia verranno onorate, nel corso dell’anno, più donne che diventeranno modello di ispirazione per le future generazioni, partendo dalla chef Rosanna Marziale che grazie a tanta passione, creatività e coraggio è riuscita ad affermarsi in un settore, quello dell’alta cucina, tipicamente dominato da uomini.

“È una grande emozione per me – afferma Marziale – essere di modello e ispirazione per le future generazioni di chef. Io stessa ho iniziato da giovanissima. Mi sono concentrata sin dall’inizio su quale passione mi faceva battere il cuore e l’ho trovata: la ristorazione è per me una vera missione. A chi sogna di diventare chef direi di perseguire il proprio obiettivo con grande passione e creatività. Solo così le bambine potranno realizzare i propri sogni e diventare – conclude – ciò che hanno sempre desiderato”. Barbie donerà un dollaro per ogni bambola venduta negli Stati Uniti fino a un massimo di 250 mila dollari. I fondi saranno gestiti attraverso la Mattel Children’s Foundation, la fondazione che gestisce l’impatto sociale.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»