Un nuovo bus tra il centro di Bologna e la Fiera (parcheggio Michelino)

La navetta collegherò Fico alla stazione ferroviaria e al centro di Bologna, passando per la zona della Fiera ed in particolare per il parcheggio multipiano.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

parcheggio via michelino bolognaUna navetta che colleghi Fico alla stazione ferroviaria e al centro di Bologna, passando per la zona della Fiera ed in particolare per il parcheggio multipiano di via Michelino. Questa una delle strategie su cui il Comune di Bologna, insieme all’expo, ha cominciato a lavorare per rilanciare l’infrastruttura realizzata a servizio della Fiera ma mai realmente decollata, con conseguenti difficoltà sul piano economico-finanziario.

Il tema è stato affrontato oggi nell’incontro che il sindaco Virginio Merola ha avuto con il presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli. E’ rimasta sullo sfondo, riferisce all’uscita Campagnoli, l’ipotizzata uscita della Camera di commercio dalla Fiera: “Abbiamo commentato”, dice il presidente. Preoccupato per un possibile addio della Mercanzia? “Ho letto la smentita del presidente” Giorgio Tabellini, si limita a dire Campagnoli.

Tornando alla struttura di via Michelino, su questo tema “lavoriamo- afferma Campagnoli- perchè la Fiera ha seri progetti di innovazione e sviluppo di cui il parcheggio è parte”. Con il Comune si è in una fase “tecnica di approfondimento”, aggiunge il presidente. “Se la città ci crederà”, continua Campagnoli, l’obiettivo è produrre “una innovazione del quartiere che consenta di utilizzare al meglio casello, parcheggio autostradale e stazione ferroviaria”. Questo nell’ambito dell’annunciato piano di riqualificazione dell’expo, a cui “stiamo lavorando con il progetto esecutivo”, conclude Campagnoli.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»