fbpx

Tg Politico, edizione del 6 febbraio 2020

CAMERA, SALTANO I FONDI PER LA CASA DELLE DONNE

Alta tensione sul milleproroghe a Montecitorio. L’emendamento che stanziava 900 mila euro per la Casa delle donne di Roma è stato giudicato inammissibile. Protesta Italia Viva che parla di “decisione politica”. Intanto il vice ministro dell’Economia, Antonio Misiani, ha chiesto al partito di Matteo Renzi di ritirare le misure che aboliscono la plastic e la sugar tax. L’esecutivo ha ripreso il confronto con gli operatori del settore e confida perciò di rimodulare le due imposte prima che entrino in vigore tra luglio e ottobre.

CONTE E MATTARELLA, L’ABBRACCIO AI BIMBI CINESI

L’ansia da coronavirus non può giustificare diffidenza e intolleranza nei confronti della comunità cinese. Parla di “reazioni sciocche” il premier Giuseppe Conte che, in occasione di una ricerca sul cyberbullismo, condanna ogni forma di discriminazione e violenza. Un gesto di solidarietà per la comunità orientale arriva dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che a sorpresa stamattina visita una scuola in un quartiere romano con altissima presenza di persone di origine cinese.

LA FIST CISL GUARDA AL FUTURO

Un sindacato che cambia e si rinnova, aperto alle sfide del futuro. E’ questo il messaggio della due giorni promossa dalla Fist Cisl a Milano, in cui la federazione del terziario ha incontrato gli iscritti under 35. Il dibattito si e’ incentrato anche sui nuovi canali di comunicazione e sul bisogno sempre più impellente di offrire al sindacato una veste nuova, più persuasiva e più adatta ai tempi. Nella transizione i giovani devono avere un ruolo centrale per un sindacato piu’ inclusivo. A partire dalla necessità di una nuova modalità di contrattazione.

FURLAN: I GIOVANI DEVONO ESSERE PROTAGONISTI

“I giovani devono essere protagonisti del futuro del paese e della nostra organizzazione”, spiega la segretaria della Cisl Annamaria Furlan, a margine della riunione della federazione dei servizi a Milano.

GUARINI: CONTRATTI PER IL LAVORO CHE CAMBIA

Il segretario generale della Fist Cisl Davide Guarini sottolinea che la contrattazione deve essere adeguata alle nuove forme del lavoro, sia sul piano delle tutele che per una migliore qualita’ della vita.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

6 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»