Al via il ‘Roma Dance award’, attesi 500 ballerini da 40 scuole

 

 

 

In programma domani e sabato al teatro orione. Attese anche 'farfalle'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono attesi a Roma, al Teatro Orione, 500 ballerini di tutte le età da 40 scuole sparse sul territorio laziale (ma anche in Toscana, Campania e Abruzzo) per partecipare al contest ‘Roma Dance Award‘. L’evento, giunto alla sua XIV edizione, è organizzato dall’associazione Eudance e ha il patrocinio del Consiglio regionale del Lazio. A prendere parte alla manifestazione, nella giornata di domani, anche le ‘Farfalle’, le atlete di ginnastica ritmica dell’Aeronautica militare campionesse del mondo. Nella stessa serata si renderà omaggio a Manuel Frattini, ballerino e coreografo del musical italiano, recentemente scomparso a soli 54 anni. Infine sarà assegnato un premio alla carriera ad Andrè De La Roche, definito “uno dei migliori ballerini jazz al mondo”. Sabato 8 febbraio, invece, l’attore Massimo Bagnato si esibirà in uno sketch comico, mentre il gruppo DanceAbility di Giovanna Barbero, composto da ragazze e ragazzi disabili in carrozzina, si esibirà in una coreografia.

“Il ‘Roma Dance Award’- spiega all’agenzia Dire il direttore artistico di Eudance, Fabio Boccia– vuole essere soprattutto un momento di incontro e di scambio fecondo tra le diverse scuole di danza, con l’obiettivo di stimolare sinergie creative di cui possano beneficiare soprattutto gli allievi. Il concorso vuole poi offrire agli insegnanti-coreografi il palcoscenico ideale in cui rappresentare il risultato di anni di impegno al servizio della crescita culturale del territorio. A loro si deve l’avviamento alla danza di migliaia di allievi, l’educazione e la formazione di giovani ballerine e ballerini, alcuni dei quali hanno poi intrapreso la professione con ottimi risultati”.

Il contest è stato ideato nel 2007 da Svetlana Celli, che così commenta: “È una manifestazione a cui tengo molto e che continuo a seguire con grande interesse, perché ritengo che la danza vada promossa come momento di aggregazione per i giovani. Questo settore può offrire uno sbocco professionale a molti ballerini, è un’opportunità per il loro futuro. Ci saranno tanti ospiti e momenti speciali, di alto profilo sociale, come quello dell’esibizione del gruppo di ballo della DanceAbility, con ragazze e ragazze sulla sedia a rotelle”.

IL CONTEST

Cinque sono le discipline interessate: Classico e Neo-classico, Contemporaneo, Modern jazz, Street dance e Multi-style. Le categorie saranno 3 per ogni settore: Baby (fino a 7 anni compiuti), Junior (dagli 8 ai 13 anni), Senior (maggiori di 14 anni). Verranno premiate con trofeo le prime 3 coreografie per ogni categoria e settore, nonché i due migliori talenti (32 i trofei da assegnare). Un montepremi di 1500 euro verrà assegnato dalla Banca di Credito Cooperativo di Roma alle due migliori coreografie, indistintamente dal settore e dalla categoria. La giuria tecnica è composta da: Ilaria Cristiano (Camp Academy), Giampiero Gencarelli (IALS), Veronika Maritati (Centro di Danza Balletto di Roma), Alberto Montesso (Teatro San Carlo), Raffaele Paganini (Atelier della Danza), Mattia Tuzzolino (ex allievo Amici, ora insegnante). La giuria critica è composta dai giornalisti: Ilaria Di Nardo (Canale 21), Carlotta Di Santo (Agenzia di stampa nazionale Dire), Patrizia Licata (Corriere delle Comunicazioni), Raffaele Minichino (Sport in Oro), Gianluca Montebelli (Mediasport Group), Ginevra Nozzoli (Roma Today).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

6 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»