Amatrice, ‘CuoreBus’ riporta i turisti nelle zone del terremoto

ROMA - 'CuoreBus' è il nome dell'iniziativa promossa da Claudio Nardocci, presidente della Pro Loco del Lazio. Si tratta di
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – ‘CuoreBus’ è il nome dell’iniziativa promossa da Claudio Nardocci, presidente della Pro Loco del Lazio. Si tratta di una flotta di 12 autobus messi a disposizione dalle varie Pro Loco della regione per portare i propri iscritti in visita nei paesi del cratere del terremoto. Il primo tour è stato organizzato già lo scorso anno in primavera e con l’arrivo del bel tempo tornerà anche quest’anno. Sarà possibile scegliere tra 15 località.

“L’obiettivo- ha spiegato Nardocci- è quello di portare gente, di farli mangiare lì, di far visitare loro le cose belle che ancora esistono in questi luoghi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»