Pioverà ancora, scatta il preallarme per la piena del Reno

Nuova allerta della Protezione civile di 24 ore in Emilia-Romagna, soprattutto per l'arrivo in pianura dell'ondata di piena dei fiumi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Continua il maltempo sull’Emilia-Romagna. La protezione civile regionale ha diffuso una nuova allerta di 24 ore per tutta la giornata di domani, soprattutto per l’arrivo in pianura dell’ondata di piena dei fiumi, in particolare del Reno, sul quale è scattata la fase di preallarme. Nella prima parte della giornata di domani, martedì, proseguiranno infatti le precipitazioni, in particolare nelle zone orientali della regione. Per questo la protezione civile ha attivato fase di attenzione sulla Romagna, oltre che per il passaggio dell’onda di piena del fiume Secchia nella pianura modenese.

Quanto al mare, il “lento spostamento verso est del minimo di pressione sull’Italia centro-meridionale farà affluire correnti nord-orientali sul mare che si manterrà molto mosso al largo. E’ prevista una permanenza dell’altezza dell’onda superiore a 2,5 metri per tutta la mattinata di domani martedì 7 febbraio con attenuazione del moto ondoso dal pomeriggio di domani”.

di Mirko Billi, giornalista professionista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»