Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, anziana vaccinata in Rsa morta per emorragia cerebrale: “Indagini in corso”

"Al momento non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Si comunica per opportuna conoscenza che ieri, martedi’ 5 gennaio, una paziente di 89 anni, residente in una RSA genovese sul territorio di Asl3, e’ stata sottoposta a vaccinazione anti covid. Poco dopo la paziente e’ stata colta da una emorragia cerebrale e da rash cutaneo. Tempestivamente soccorsa la donna e’ stata trasportata in emergenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Scassi. La paziente e’ deceduta nelle prime ore di questa mattina. Sono state avviate tutte le indagini autoptiche del caso data la concomitanza di eventi per il quale, al momento, non si rilevano nessi causali diretti tra emorragia e vaccino“. Lo comunica in una nota Alisa – Azienda ligure sanitaria.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»