Renzi non formalizza le dimissioni nel Consiglio dei ministri: “Prima l’ok alla legge di Bilancio”

In questo modo il governo mette al riparo il Paese dal rischio dell'esercizio provvisorio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

matteo_renziROMA – Il presidente del consiglio Matteo Renzi, a quanto apprende l’agenzia DIRE, non ha formalizzato le dimissioni nel corso del consiglio dei ministri di questa sera.

La formalizzazione delle dimissioni annunciate ieri da Renzi avverra’ solo quando il Senato avra’ approvato la legge di bilancio.

In questo modo il governo mette al riparo il Paese dal rischio dell’esercizio provvisorio.

LEGGI ANCHE

Governo, rebus legge di bilancio: Mattarella potrebbe chiedere il ‘congelamento’ delle dimissioni

Matteo Renzi annuncia le dimissioni: “L’esperienza del mio governo finisce qui”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»