NEWS:

Marcell Jacobs non ha dubbi: a tavola tagliatelle al ragù e piadina, ma senza cucinare

Il velocista oggi a Bologna: "Seguo una dieta super equilibrata, ma ogni tanto sgarro..."

Pubblicato:05-11-2022 15:27
Ultimo aggiornamento:06-11-2022 13:16

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

BOLOGNA- “Il mio piatto preferito? Il ragù mi fa impazzire, proprio ieri sera ci siamo fatti una tagliatella fatta in casa, che è una cosa spettacolare”. Guardando più verso la Romagna, “mi piace molto la piadina, come antipasto insieme ai salumi. Sono questi i miei piatti preferiti” e sono entrambi emiliano-romagnoli. Lo assicura Marcell Jacobs, oggi a Bologna, a palazzo Re Enzo, all’incontro su alimentazione e sport promosso nell’ambito del festival del gruppo Gedi “C’è più Gusto a Bologna”, insieme con lo chef stellato Massimo Bottura.

Serve una dieta super equilibrata“, continua il campione olimpico dal palco, anche se “la pasta, di cui preferisco quella integrale (al festival spicca quella dell’azienda La Molisana, che ha contribuito a far arrivare Jacobs a Bologna, ndr), la mangio sia a pranzo sia a cena. Il giorno di sgarro c’è, anche se è più un pasto che un giorno di sgarro. Mi mangio una bella pizza, magari, ma poi ho scoperto che mangio già quello che mi piace e non mi manca poi tanto qualcosa di diverso”.

In tutto questo, Jacobs (ancora) non cucina: “Non sono assolutamente capace, anche se penso che sia una questione di voglia. Passo tantissimo tempo fuori casa e quando torno, solitamente, trovo cose già pronte. Più avanti potrebbe interessarmi mettermi ai fornelli, comunque, chissà”, conclude il velocista guardando Bottura.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy