VIDEO | Lutto nel mondo del teatro, è morto il professor Ferdinando Taviani

Fondatore del corso di laurea in “Storia e pratiche delle arti, della musica e dello spettacolo”, aveva 78 anni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Lutto nel mondo del teatro, è morto a 78 anni Ferdinando Taviani, professore di Discipline dello spettacolo presso l’Università dell’Aquila, dove aveva fondato e presieduto il corso di laurea in “Storia e pratiche delle arti, della musica e dello spettacolo” e il corso di laurea magistrale in “Studi teatrali”.

Profondamente legato alla città abruzzese, nella quale ha insegnato dal 1986 al 2012, ha lasciato un segno nel cuore dei suoi studenti, molti dei quali lo hanno ricordato sui social con molta commozione. Nel 2010 ha preso parte al documentario ‘Draquila’ di Sabina Guzzanti sul terremoto de L’Aquila.

CHI ERA FERDINANDO TAVIANI

Nato nel 1942 in Liguria, nel 1980 è stato fra i fondatori dell’ISTA (International School of Theatre Anthropology). Dal 1975, è  stato consulente letterario dell’Odin Teatret, cui aveva dedicato il volume Il libro dell’Odin (Milano, Feltrinelli, 1975 e successive ed.), il primo studio su un teatro che in quegli anni era molto controverso e noto a pochi, divenuto nel tempo uno dei capisaldi del teatro del secondo Novecento. 

Fine conoscitore della Commedia dell’Arte, i suoi studi (La Commedia dell’Arte e la Società Barocca. La Fascinazione del Teatro, Roma, Bulzoni, 1969 rist.1992; Il segreto della Commedia dell’Arte, in collaborazione con Mirella Schino, Firenze, la Casa Usher, 1982 e successive edizioni fi no al 2007, tradotto in Francia nel 1984), sono considerati punti di riferimento nella bibliografi a internazionale sull’argomento. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

5 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»