NEWS:

Luca Parmitano chiama gli studenti del Politecnico: “Con lo studio sposterete le frontiere”

L'astronauta dell'Esa è impegnato nella missione Beyond sulla Stazione spaziale internazionale, di cui è comandante

Pubblicato:05-11-2019 15:20
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 15:55

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

MILANO – “In questo momento vi parlo da qualche chilometro di distanza, dalla Iss, dove, ne sono certo, arriverà qualcuno di voi, quelli che lo vorranno”. Così in video-collegamento dallo spazio Luca Parmitano, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e comandante della Stazione spaziale internazionale, all’inaugurazione del 157esimo anno accademico del Politecnico di Milano, alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e delle massime autorità locali.

LEGGI ANCHE: Luca Parmitano e la missione Beyond

Parmitano parla alle “studentesse e studenti che avranno la fortuna di progettare la tecnologia e i mezzi“, che dice, “ci porteranno sempre più lontano, oltre l’orbita bassa terrestre, ‘Beyond’ come il nome della missione”.


LEGGI ANCHE: Luca Parmitano Comandante, prossima tappa: Eva

Del resto, enfatizza, “lo Spazio è un’ottima metafora per ricordare ad alcuni di noi che niente è impossibile, che i confini esistono per essere spostati sempre un po’ più in là, quando abbiamo la spinta e la voglia di conoscere”. E “qualsiasi vostro sforzo nello studio e impegno nella ricerca e nella tecnologia porterà a spostare avanti le frontiere e a ridurre le distanze nel tempo”, conclude l’astronauta, precisando che questa spinta sposterà in avanti il progresso “in tutti gli ambiti, dalla robotica alla medicina, dall’intelligenza artificiale“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy