Regioni, il Sindaco di Pesaro Ricci: “Marche con Umbria e Toscana”

PESARO - "Umbria, Marche e Toscana". La macro regione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PESARO – “Umbria, Marche e Toscana“. La macro regione dell’Italia centrale– che ricalca la proposta del presidente toscano Enrico Rossi sull”Italia di mezzo’ e’ servita dal sindaco di Pesaro Matteo Ricci che interviene cosi’ in merito al dibattito sul dimezzamento delle Regioni.

“E’ un tema che regioni piccole come le Marche e l’Umbria devono affrontare quanto prima- premette Ricci, parlando con la ‘Dire’- Piu’ di altre infatti devono diventare protagoniste di una proposta, perche’ la Toscana puo’ godere di una maggiore autonomia”.

Le Marche, secondo Ricci, “devono restare unite. No a proposte strampalate o disegni di legge Risiko che dividono il nostro territorio (Pesaro con l’Emilia e il resto in Abruzzo, ndr). Toscana-Marche-Umbria sarebbe una regione straordinaria anche per storie e identita’ comuni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»