hamburger menu

Forlì. Europa Verde: Comune sperpera in addobbi e luci Natale

"Negozi chiudono ma si sprecano 365 mila euro, è fatto grave"

Pubblicato:05-10-2022 17:54
Ultimo aggiornamento:05-10-2022 17:54
Canale: Articoli
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Forlì- Sono troppi 364.000 euro per gli allestimenti e le luci natalizie di Forlì: lo denunciano Alessandro Ronchi e Cristina Mengozzi di Europa Verde Forlì-Cesena. “In questi giorni si susseguono notizie di esercizi commerciali costretti ad abbassare le serrande a causa dell’aumento dei costi energetici- riferiscono in una nota- e le famiglie sono terrorizzate dalle bollette che si preannunciano”. Malgrado questo scenario, “il Comune annuncia una spesa di 364.000 euro tra Natale e Befana- proseguono- di videomapping e luminarie”. E se lo stanziamento era ritenuto eccessivo anche l’anno scorso, per i portavoce di Europa Verde “vedere riconfermato, seppur con una riduzione, questo enorme sperpero nonostante la guerra in Ucraina e la conseguente crisi energetica è sicuramente ancora più grave”.

Diversamente, con una spesa inferiore “si poteva comunque garantire una serie di iniziative non energivore- suggeriscono- favorire l’artigianato ed il commercio del nostro centro storico, aiutare con buoni spesa da dedicare alle attività locali le famiglie più bisognose”. In paralllelo, Ronchi e Mengozzi si allineano alla richiesta che si stanno facendo strada un po’ in tutta la Romagna affinchè le amministrazioni con quote di Hera “si impegnino ad abbassare il più possibile i costi per le famiglie e le imprese loro utenti”, invece di “ripartirsi gli utili in aumento a causa dei profitti extra che derivano dal rialzo dei ricavi”. Se no, “sarebbe un doppio schiaffo- concludono- nei confronti di chi è già in difficoltà o è preoccupato per l’enorme aumento dei costi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-10-05T17:54:56+01:00