hamburger menu

Ke Huy Quan a Roma per la premiere di ‘Everything, Everywhere, All At Once’

Alla regia i Daniels, che lo hanno prodotto insieme ai fratelli Russo. Dal 6 ottobre in sala con I Wonder Pictures

Pubblicato:05-10-2022 18:08
Ultimo aggiornamento:05-10-2022 18:08
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Un multiverso divertente, claustrofobico, divertente, assurdo e anche un po’ romantico. Una storia sull’importanza della famiglia, sull’ossessione di avere tutto sotto controllo, sul caos, sulla diversità dei punti di vista tra battute esilaranti, ritmo incalzante e scene memorabili. Un film indipendente – lontano dai blockbuster – interpretato da uno straordinario Ke Huy Quan, diventato celebre negli Anni 80 grazie ai ruoli di Shorty in ‘Indiana Jones e il tempio maledetto’ e di Data ne ‘I Goonies’. L’attore è il protagonista di ‘Everything Everywhere All At Once’ – dal 6 ottobre in sala con I Wonder Pictures – diretto dai Daniels, che lo hanno prodotto insieme ai fratelli Russo (‘Avengers: Infinity War’ e ‘Avengers: Endgame’). Qui interpreta Waymond, un uomo dalla disarmante gentilezza e bontà, proprio come l’attore stesso. Un ruolo destinato a diventare iconico in un’industria cinematografica come quella di Hollywood ancorata a certi standard. “Ho accettato questo progetto (targato A24, ndr) perché la sceneggiatura era meravigliosa e ho amato fin da subito Waymond in tutte le sue versioni, lui è la gentilezza e l’empatia fatta persona”, ha raccontato Ke Huy Quan. “È da un po’ che sogno di partecipare a un progetto del genere ma purtroppo non c’era spazio per questo a Hollywood. Ora c’è più inclusione e c’è posto per un film con protagonista una famiglia asiatica. E poi – ha proseguito l’attore – è stato grandioso lavorare con Michelle Yeoh, Jamie Lee Curtis e i Daniels. Sono fan dei registi dai tempi di di cui ero già fan dai tempi di ‘Swiss Army Man – Un amico multiuso’. Quando mi hanno chiamato per dirmi che avevo ottenuto la parte sono rimasto senza parole. Ogni giorno sono così grato per questa opportunità“.

LA STORIA

La storia segue Evelyn Wang (Michelle Yeoh), che gestisce una piccola lavanderia a gettoni, ha una figlia adolescente che non capisce più (Stephanie Hsu), un padre anziano (James Hong) e un matrimonio alla frutta con Waymond. Un controllo fiscale di routine diventa inaspettatamente la porta attraverso cui Evelyn viene trascinata in una avvincente e coloratissima avventura nel multiverso più innovativo e divertente mai visto al cinema. Chiamata a salvare il destino degli universi, deve attingere a tutto il suo coraggio per sconfiggere un nemico all’apparenza inarrestabile e riportare l’armonia nella sua famiglia.

KE HUY QUAN: “MI INDENTIFICO IN QUESTA STORIA”

“Mi identifico in quel trauma intergenerazionale. Quando ero bambino i miei genitori hanno deciso di fuggire dal Vietnam, e ci siamo divisi nella fuga. Poi, per fortuna, ci siamo riuniti in America e grazie all’applicazione della stato di rifugiato siamo potuti restare lì. Per questo comprendo pienamente i traumi e le difficoltà della generazione precedente, così come quelli della mia. Ho avuto modo di vedere i sacrifici, la lotta della mia famiglia e dei miei fratelli a causa della diaspora asiatica. I Daniels hanno raccontato con grande integrità questo aspetto”, ha raccontato l’attore. Questo film è costato 14 milioni di dollari “e non 25 milioni, come dicono molti”. Nonostante il budget contenuto e i tempi stretti “è stato fatto un lavoro straordinario, non c’era margine per gli errori. Il titolo del film è esattamente quello che abbiamo fatto ogni singolo giorno, è esplicativo del suo contenuto e delle sue intenzioni”, ha aggiunto Ke Huy Quan.

IL DEBUTTO DI KE HUY QUAN IN ‘LOKI 2’ E LA NOSTALGIA PER ‘I GOONIES’

Il celebre attore tornerà prossimamente nel multiverso, ma quello targato Disney. L’attore sarà nella seconda stagione di ‘Loki’ con Tom Hiddleston e Owen Wilson. “Ho appena finito di girare a Londra, non posso dire altro. Mi sono divertito tantissimo a lavorare con Tom e Owen. È davvero un show grandioso e sono entusiasta di farne parte. Il pubblico rimarrà sorpreso”, ha raccontato. Durante la chiacchierata spazio alla nostalgia del passato parlando de ‘I Goonies’: “Per molti anni abbiamo parlato di un sequel, il pubblico lo voleva ma non c’è mai stata una sceneggiatura che fosse adatta. L’ho sperato a lungo perché sarebbe stato bello tornare tutti insieme sul set. Poi il tempo è passato e con questo anche il progetto. Ma so che arriverà una serie tv con un gruppo di ragazzini che vuole ricreare il film. Per anni ho sperato di tornare in un nuovo capitolo di ‘Indiana Jones’ o de ‘I Goonie’s, ma quello che mi hanno dato i Daniels con questo film è stato incredibile. Ora le persone mi riconoscono per aver interpretato Waymond”, ha raccontato Ke Huy Quan.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-10-05T18:08:20+01:00