hamburger menu

L’Italvolley batte in rimonta 3-1 il Giappone nel Mondiale

Le Azzurre sono in testa al gruppo E, venerdì contro l'Argentina possono ottenere l'accesso ai quarti di finale

Pubblicato:05-10-2022 16:53
Ultimo aggiornamento:05-10-2022 17:45
Canale: Sport
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Credit Foto: Galbiati/FIPAV

ROMA – Torna al successo l‘Italia nella seconda partita della seconda fase del Mondiale femminile di pallavolo, in programma tra Olanda e Polonia fino al 15 ottobre. A Rotterdam, dopo la sconfitta di ieri al tie-break contro il Brasile, la squadra di Davide Mazzanti ha piegato 3-1 il Giappone con i parziali 20-25, 25-20, 25-14, 25-15. Il Commissario Tecnico ha schierato la stessa formazione di ieri (Orro, Egonu, Bosetti, Danesi, Chirichella e De Gennaro) con l’unico cambio che ha visto partire dal primo minuto Sylla al posto di Pietrini. Decisamente sotto tono nel primo parziale (20-25), le Azzurre hanno risposto bene alle nipponiche nel secondo (25-20), sfruttando al meglio muro e difesa per il contrattacco. Senza storia il terzo set (25-14) per l’Italia guidata dalla capitana Cristina Chirichella, chiuso con un vantaggio di 11 punti. Più complicato l’ultimo parziale (25-15), con il Giappone che ha provato in partenza a rialzare la testa, ma inutilmente. Miglior realizzatrice del match è stata Egonu con 26 punti, bene anche Danesi e Sylla con 13. Grazie alla vittoria di oggi l’Italia resta in testa alla Pool E con 19 punti (6 successi e una sconfitta), e la prossima sfida di venerdì alle 17.15 con l’Argentina potrebbe regalare alla squadra azzurra l’accesso ai quarti di finale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-10-05T17:45:45+01:00