hamburger menu

A Roma i concerti immersivi di Maker Music con il primo Soundscape d’Italia

Dal 7 al 9 ottobre al Gazometro Ostiense le performance 'spaziali' che fondono musica e tecnologia

Pubblicato:05-10-2022 12:42
Ultimo aggiornamento:05-10-2022 12:42
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Sono NAIP, Samuel, Frenetik&Orang3, Studio Cliché, con la curatela di Andrea Lai per Maker Music, i protagonisti del primo Soundscape d’Italia: dal 7 al 9 ottobre all’interno di Maker Faire Rome The European Edition – la manifestazione sull’innovazione promossa e organizzata dalla Camera di Commercio di Roma che si terrà per il suo decennale negli spazi del Gazometro di Roma – il primo spazio musicale immersivo che supera il normale concetto di concerto frontale e che, sfruttando le nuove frontiere della tecnologia applicata alla creatività musicale, crea un paesaggio sonoro in cui il pubblico posto al centro viene circondato e attraversato dal suono stesso, aumentato attraverso l’impianto diffuso nell’area.

Soundscape è un paesaggio sonoro all’interno del quale si innestano le perfomance live degli sperimentatori del suono, per dare vita a un’esperienza che unisce i linguaggi creativi contemporanei e con essi accende un cono di luce sulle nuove frontiere della tecnologia applicata al visual, al suono e alla sua riproduzione, inserendo il concetto di “suono aumentato”.

A confronto nello spazio Soundscape nei 3 giorni di staffetta musicale di Maker Music, guidati dalla curatela di Andrea Lai, quattro artisti che hanno fatto dell’innovazione e delle nuove frontiere di sperimentazione artistica la loro cifra stilistica: NAIP, che ha portato la tecnologia all’attenzione del grande pubblico grazie a XFactor, posizionandosi tra i personaggi più originali ed eclettici degli ultimi anni, giocando con i generi e la fusione tra discipline artistiche; Samuel, sperimentatore d’eccellenza della scena italiana, tra i primi protagonisti assoluti della svolta musicale italiana dagli anni Novanta a oggi; Frenetik e Orang3 produttori e polistrumentisti  autori di hit per Coez, Gemitaiz, Salmo, Achille Lauro, Clementino, Ensi , Francesca Michelin e Emma Marrone, con le loro ritmiche urban, hip hop e soul tra suoni larghi, dilatati e senza gravità. Al fianco di ognuno di loro, Studio Cliché: collettivo di creativi e professionisti delle installazioni immersive crossmediali, sperimentatori di visioni e tecnologie.

“Soundscape- spiega lo studio- è un organismo composto da suoni, pixel e luci che riceverà, trasmetterà ed elaborerà le suggestioni degli artisti che lo generano. Una rete di impulsi che avvolgerà lo spettatore in uno spazio vivo e immersivo, un viaggio onirico tra le arti che si fondono in un unico linguaggio universale, ancestrale con al centro il pubblico”.

GLI APPUNTAMENTI: SI PARTE IL VENERDÌ

Il 7 ottobre alle ore 14 Frenetik e Orang3 proporranno SpaceHop. Oltre ad essere produttori, Frenetik&Orang3 amano suonare dal vivo e quale migliore occasione per il loro suono spaziale se non quella di andare in scena in un setup spaziale? Saranno accompagnati dal vivo da un violoncello e della videoarte di Studio Clichè.

A seguire, alle ore 16, il talk DJ Stile presenta: Il rapporto contemporaneo tra immagini e sonoro. Partendo dal cinema attraversando ogni tipo di sperimentazione sonora così come è successo nella storia delle arti visive, il talk traccia un percorso fatto di parole e suoni magistralmente manipolati da vivo da DJ Stile, che arriva fino ai nuovi linguaggi, che di volta in volta si trasformano per via del contesto storico, dei luoghi e delle innovazioni tecnologiche.

SABATO 8 OTTOBRE

L’8 ottobre alle 14 sarà la volta di NAIP con Nel Cantiere + Studio Clichè. “Nel cantiere è il modo in cui mi dedico alla creatività” spiega lo stesso NAIP, “il cantiere non chiude mai e poi cantiere perché ha a che fare con i suoni che uso, rumori di lavori in corso che diventano suoni e, infine, cantiere perché questo è uno spettacolo in costruzione finito”.

Alle ore 16 sul palco di Maker Music sarà poi la volta di Festinalente Dischi, Showcase Decomposer + LIZ – AV Show. Decomposer è uno progetto di sperimentazione musicale e audiovisiva creato da Agostino Maria Ticino, tra i fondatori del Museo del synth Marchigiano e produttore di musica per film e tv (Amazon, RAI, Sky). Il suo nuovo show ha trovato la partner perfetta in LIZ, artista audiovisiva da anni coinvolta nella ricerca e nell’espressione video di contenuti musicali.

DOMENICA 9 OTTOBRE

Ospite di Soundscape il 9 ottobre alle 14 Samuel con Babbaluci live + Studio Clichè: una performance che con il video e light design di Studio Clichè diventa esclusiva per Maker Music. Un set elettronico nel quale, accompagnato da Alessandro Bavo, musica e voce si sommeranno in una performance elettronica e solare. Il suono diffuso a 360 gradi intorno al pubblico, insieme ai video immersivi sono un’esperienza di ascolto unica, un modo totalmente inedito di ascoltare il groove della musica di Samuel.

A seguire, alle ore 16 Festinalente Dischi presenta: Festinalente Ensemble con Ominostanco/P41/Rive, un progetto collettivo che trova nell’improvvisazione la formula per creare tessuti elettronici dettati dall’intuito e dal rapporto uomo/macchina.

I DETTAGLI SU LOCATION E BIGLIETTI

Maker Faire Rome – European Edition 2022 si svolgerà dal 7 al 9 ottobre negli spazi di Gazometro Ostiense, Ingresso Via del Commercio 9 – 11 – Roma

Orario 10.00 – 19.00 (l’ingresso è consentito fino alle ore 18.00).
Biglietti acquistabili su www.makerfairerome.eu/it

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-10-05T12:42:09+01:00