hamburger menu

Prof delle medie arrestato a Caltanissetta, avrebbe molestato una bambina

L'accusa: "Frasi inopportune e palpeggiamenti"

Pubblicato:05-10-2022 09:38
Ultimo aggiornamento:05-10-2022 16:52
Canale: Sicilia
Autore:
polizia
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

PALERMO – Arresti domiciliari per un docente di scuola media di Caltanissetta, accusato di avere molestato una bambina di undici anni alla quale avrebbe toccato il seno rivolgendole anche delle frasi inopportune.

IL RACCONTO DELLA PICCOLA AI GENITORI

La piccola nel mese di giugno ha trovato la forza di raccontare quanto accaduto a una sua insegnante, che a sua volta ha riferito la vicenda alla vice preside, ma i vertici della scuola non avrebbero preso alcun provvedimento. A questo punto la bambina si è rivolta ai genitori che hanno subito denunciato il tutto alla squadra mobile di Caltanissetta. In pochi giorni gli investigatori hanno ascoltato diversi ragazzini che avevano ricevuto le confidenze di quanto accaduto alla loro compagna raccontando anche di altri comportamenti e frasi pronunciate dal docente in classe.

PER IL PROF L’ACCUSA DI VIOLENZA SESSUALE

La ragazzina è stata poi ascoltata dal giudice per le indagini preliminari in fase di incidente probatorio, alla presenza di una psicologa esperta. Il pm ha chiesto una misura cautelare che potesse impedire l’eventuale reiterazione del reato e il gip ha accolto l’impostazione del magistrato. L’accusa per il docente è di violenza sessuale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-10-05T16:52:46+01:00