Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Piera Maggio ai rapitori di Denise Pipitone: “Siete delle merde”

piera maggio
La madre della bambina scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo ha postato su Facebook alcune foto mentre indossa una maglietta con l'eloquente messaggio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Una t-shirt per gridare al mondo la propria rabbia contro chi ha rapito sua figlia. Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, scomparsa il primo settembre 2004 a Mazara del Vallo (Trapani), torna a farsi sentire.

La donna ha postato sulla propria pagina Facebook alcune foto di sé mentre indossa una maglietta con un messaggio eloquente: “I bambini non si toccano. Tu che hai rapito Denise e i tuoi complici siete delle merde”. Sul post si legge: “Se la mente non può essere letta, allora lo scrivo e la indosso. Siete solo dei vigliacchi. Finché Denise non verrà trovata, questa foto sarà sempre attuale. Passassero 1.000 anni…”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»