Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il film Marvel ‘Eternals’ chiuderà la Festa del Cinema di Roma

eternals
Diretto da Chloé Zhao, regista premio Oscar per ‘Nomadland’. Presentato in anteprima dalla kermesse di Monda e Alice nella città
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La 16esima edizione della Festa del Cinema, diretta da Antonio Monda, chiude con i supereroi Marvel. Insieme ad Alice nella Città – la sezione autonoma e parallela dedicata agli esordi, al talento e alle nuove generazioni – ‘Eternals’ sarà presentato in anteprima domenica 24 ottobre all’Auditorium Parco della Musica e arriverà nelle sale italiane mercoledì 3 novembre, distribuito da The Walt Disney Company Italia.

LEGGI ANCHE: Oscar 2021, ‘Nomadland’ da record: Zhao prima donna asiatica a vincere per la regia

Il terzo film della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel – diretto da Chloé Zhao, regista premio Oscar per ‘Nomadland’ – porta sul grande schermo un’epica storia che abbraccia migliaia di anni e vede protagonisti un nuovo team di supereroi immortali, costretti a uscire dall’ombra per unirsi contro il più antico nemico dell’umanità, I Devianti. Ad interpretarli un cast che include Gemma Chan, Richard Madden, Kumail Nanjiani, Lia McHugh, Brian Tyree Henry, Lauren Ridloff, Barry Keoghan, Don Lee, Kit Harington, Salma Hayek e Angelina Jolie. La festa di Roma e Alice 2021 sono in programma dal 14 al 24 ottobre.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»