Comunali Campania, affluenza sotto il 50% ai ballottaggi

Treduci i comuni della Campania chiamati ad eleggere al ballottaggio i nuovi sindaci. Nel più popoloso, Giugliano in Campania, ha votato solo il 35,58%
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI – Chiuse alle 15 le urne nei tredici Comuni della Campania chiamati ad eleggere al ballottaggio i nuovi sindaci. Il dato definitivo sull’affluenza è del 49,26% a fronte del 70,88 del primo turno delle amministrative. Si é votato ieri e oggi in nove enti della provincia di Napoli (Giugliano in Campania, Pomigliano d’Arco, Sorrento, Casavatore, Lacco Ameno, Grumo Nevano, Sant’Anastasia, Saviano e Terzigno), ad Ariano Irpino (Avellino), Marcianise (Caserta), Angri e Pagani in provincia di Salerno. Il dato più basso si registra in provincia di Napoli (46,55%). Affluenza bassa nel comune più popoloso, Giugliano in Campania, dove ha votato solo il 35,58% degli aventi diritto al voto a fronte del 64,3% del primo turno. A contendersi la fascia tricolore l’ex sindaco Antonio Poziello, candidato di Italia Viva e civiche, e Nicola Pirozzi, sostenuto da otto liste tra cui M5s e Partito democratico. Record di elettori a Lacco Ameno dove l’affluenza al ballottaggio e’ del 78,93%, più del primo turno quando l’affluenza era stata del 78,5 per cento. Nel comune dell’isola d’Ischia, che conta meno di 15mila abitanti, si è tornati al voto dopo l’inatteso esito del primo turno: alle elezioni del 20 e 21 settembre i due candidati sindaco Domenico De Siano e Giacomo Pascale avevano raccolto lo stesso numero di preferenze. 

SIMONCELLI (PD) ELETTO SINDACO DI SAVIANO

Vincenzo Simoncelli del Partito democratico è il nuovo sindaco di Saviano in provincia di Napoli. Ha superato al ballottaggio, raccogliendo il 57,8% delle preferenze, la candidata civica Virgilia Strocchia. Il Comune di Saviano è tornato al voto dopo quanto accaduto lo scorso aprile, in pieno lockdown: l’allora sindaco Carmine Sommese morì dopo essere risultato positivo al Covid-19.

ELETTI SINDACI GRUMO NEVANO E SANT’ANASTASIA

Gaetano Di Bernardo è il nuovo sindaco di Grumo Nevano, comune di 17mila abitanti in provincia di Napoli. Di Bernardo torna ad indossare la fascia tricolore per aver superato lo sfidante, Biagio Franzese, al secondo turno delle amministrative con il 60,3% delle preferenze. Il comune di Grumo Nevano era retto da un commissario prefettizio dal dicembre dello scorso anno a seguito della sfiducia a Di Bernardo da parte della maggioranza dei consiglieri comunali.

Carmine Esposito è stato eletto sindaco di Sant’Anastasia, nel napoletano, superando al ballottaggio Carmine Pone. Ha raccolto il 52,7% delle preferenze. Esposito è già stato sindaco del comune campano tra il 2010 e il 2013, quando venne arrestato per tangenti.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

5 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»