Salvini: “Chiusura bar e palestre? La Lega dirà no. E non vedo perchè prorogare emergenza”

Per il leader della Lega la scelta di prorogare lo stato di emergenza "è una scelta politica" non necessaria
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

GENOVA – “Sono personalmente contrario alla chiusura di attività sportive ed economiche. Se qualcuno la proporrà, i governatori della Lega diranno no. Tornare indietro sarebbe un segnale devastante“. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, in una conferenza stampa a Genova, dopo un pranzo con gli attivisti, assieme al governatore Giovanni Toti e il sindaco Marco Bucci.

“NON VEDO NECESSITÀ PROROGA STATO EMERGENZA”

“Non ravviso la necessità del rinnovo dello stato di emergenza, che si può applicare e affrontare a normativa vigente. Non è una scelta sanitaria, è una scelta politica”, dice ancora Salvini a Genova.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

5 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»