Governo, Pisano ministra trendy: jeans, maglietta e piercing al sopracciglio

E’ la prima volta che un ministro mette da parte il look formale nella sua prima uscita pubblica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PISANO_5

PISANO_4

PISANO_3

PISANO_2

PISANO_1


Precedente
Successivo

ROMA – Prima uscita pubblica oggi a Capri per il ministro dell’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano. Ex assessore a Torino, la giovane ministra 5 Stelle si era già fatta notare per il suo coloratissimo look durante il giuramento del governo Conte bis al Quirinale.

Oggi arriva all’hotel Quisisana di Capri per aprire i lavori dell’EY Digital Summit in jeans e t-shirt nera. Coloratissima anche stavolta grazie alle scarpe, un paio di sneakers di colore fucsia e giallo fosforescente. E’ la prima volta che un ministro mette da parte il look formale nella sua prima uscita pubblica. E sicuramente è la primissima volta che un esponente di governo giura fedeltà alla Repubblica con un ‘eyebrow’, cioè un piercing al sopracciglio, gioiello a cui non rinuncia neanche oggi per parlare a una platea di innovatori in giacca e cravatta ed esperti della digitalizzazione.

Certo neanche chi sale sul palco del Quisisana dopo la ministra, Jaron Lanier, l’informatico della Silicon Valley cha ha coniato il termine ‘realtà virtuale’, adotta un look formale. Tuta, t-shirt e una lunga chioma di rasta biondi.

Per la cronaca, Maria Elena Boschi aveva posato in jeans e maglietta per Oliviero Toscani nell’ottobre 2018, in un servizio sulla rivista Maxim. Ma allora Boschi non era piu’ ministra, ne’ sottosegretaria.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»