No tasse su teatri e cinema in difficoltà, la Leonori rilancia: “Anche alle librerie”

ROMA -Non far pagare le tasse ai cinema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

marta leonoriROMA -Non far pagare le tasse ai cinema e ai teatri che stanno attraversando una crisi economica. Questa la proposta della presidente della commissione Cultura, Michela Di Biase. E l’assessore comunale a Roma produttiva, Marta Leonori, a margine di una conferenza, rilancia: “Mi sembra una proposta interessante, che naturalmente andra’ valutata dagli assessori Causi e Marinelli, per capire qual e’ l’impatto economico. Ma se posso permettermi la allargherei anche alle librerie che hanno le tasse come attivita’ commerciali ma che hanno una rilevanza culturale molto importante”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»