Venezia, Brugnaro: “Marghera hub per gli investimenti tecnologici giapponesi”

Il sindaco: "Nostre culture industriali sono molto simili"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – “Porto Marghera potrebbe essere un grande hub per gli investimenti industriali e tecnologici giapponesi. Le nostre culture imprenditoriali, fondate su aziende piccole e medie, dall’organizzazione familiare e precisa, sono molto simili. Credo che sia per questo che ci sia un interesse reciproco, che mi auguro possa crescere nel futuro”.

Lo afferma il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, questa mattina a Ca’Vendramin Calergi, al seminario “Il Giappone in Veneto: cooperazione e investimenti”, organizzato in occasione della Japan Week, in cui rappresentanti del mondo economico italiani e giapponesi hanno discusso di rapporti commerciali tra Italia e Giappone, delle opportunita’ d’investimento e delle possibilita’ d’interazione in ambito turistico fra i due Paesi.

“In occasioni come questa si instaurano dialoghi che pongono le basi per lo sviluppo di relazioni personali, culturali ed economiche”, ha affermato il sindaco.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

5 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»