Gaza, Israele chiude il valico di Erez dopo disordini e feriti

L'annuncio e' giunto oggi, all'indomani di scontri in prossimita' del valico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’esercito di Tel Aviv ha annunciato una nuova chiusura del valico di Erez, unica via di passaggio tra Israele e la Striscia di Gaza. L’ annuncio e’ giunto oggi, all’indomani di scontri in prossimita’ del valico nei quali secondo la ricostruzione del quotidiano ‘Times of Israel’ i militari avevano aperto il fuoco ferendo diversi palestinesi. Erez era stato riaperto solo il 27 agosto, dopo un’altra chiusura, durata una settimana. Sempre ieri centinaia di dimostranti avevano protestato nella Striscia di Gaza contro la decisione degli Stati Uniti di sospendere gli stanziamenti a beneficio dell’Unrwa, l’agenzia dell’Onu che assiste i rifugiati palestinesi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»