Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Corruzione, Salvini avverte Di Maio: “Attenzione ai processi sommari”

Dopo il varo del dl anticorruzione, Salvini frena l'entusiasmo a 5 stelle: "I processi sommari non possono essere svolti in un Paese civile"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La lotta senza quartiere alla corruzione e’ assolutamente una priorita’, e la lotta alle mafie e’ una priorita’ ancora maggiore. Ci sara’ una stretta nel ‘pacchetto sicurezza’ che presenteremo entro settembre. Ma bisogna stare attenti al fatto che sino a prova contraria, sino al terzo grado di giudizio, gli italiani sono innocenti, i processi sommari non possono essere svolti in un Paese civile”. Lo dice il vicepremier Matteo Salvini, a Radio anch’io a proposito del ‘daspo’ per i corrotti.

Salvini precisa che “chi corrompe o e’ corrotto nella pubblica amministrazione deve pagare anche di piu’ perche’ lo fa a nome degli italiani”.

Leggi anche: Arriva la legge ‘Spazza Corrotti’. Di Maio “Nessuno scampo”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»