Pestaggio 16enne a Bisceglie, arrestati altri sei minori

Gli arresti odierni si aggiungono ai sette eseguiti a fine giugno. I ragazzini sono stati posti in una comunità
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

BARI – Sei ragazzini sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie perche’ considerati responsabili del pestaggio ai danni di un coetaneo di Trani, avvenuto in piazza Vittorio Emanuele a Bisceglie lo scorso 2 giugno. Gli arresti odierni si aggiungono ai sette eseguiti a fine giugno. Un altro minore non e’ stato raggiunto da alcun provvedimento perche’ non imputabile: ha meno di 14 anni. I ragazzini sono stati posti in una comunita’. Sono tutti accusati, in concorso con gli altri sette maggiorenni, di minacce gravi, lesioni gravi pluriaggravate, porto e utilizzo di armi e oggetti atti a offendere.

La vittima dopo essere stata colpita con calci, schiaffi e tirapugni rimase a terra svenuta e con ferite profonde al volto. Soccorsa dal personale medico del 118, il 16enne e’ stato curato nell’ospedale di Andria. Decisive per le indagini sono state le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza e la testimonianza degli amici della vittima. Gli unici a dare informazioni utili ai carabinieri intervenuti dopo la violenza.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

5 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»