Regionali, Salvini: “Vinceremo quasi ovunque, in Liguria 20 punti”. E sul 3 ottobre: “Festa a Catania”

Da Genova il leader della Lega si dice positivo per le regionali: "Secondo me vinciamo e vinciamo bene, se non dappertutto, quasi dappertutto"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

GENOVA – “Non do mai nulla per scontato, però penso che il candidato della sinistra in Liguria avrà almeno 20 punti di distacco dalla Lega e dal centrodestra”. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, stamattina a Genova, prima di una visita al carcere di Marassi. Per quanto riguarda le altre regioni, aggiunge, “secondo me vinciamo e vinciamo bene, se non dappertutto, quasi dappertutto”.

3 OTTOBRE SARÀ FESTA, INVITO ITALIANI A CATANIA

“Affronterò il 3 ottobre a testa alta, col sorriso e penso che tanti italiani mi accompagneranno a Catania. Penso che il tre ottobre sarà una festa di libertà, democrazia, di orgoglio italiano. Invito, già da oggi, tutti gli italiani liberi, onesti e orgogliosi a esserci”, dice il leader della Lega a Genova rispondendo a una domanda dei cronisti sul prossimo processo a Catania.

“Penso che Catania sarà al centro dell’attenzione di mezzo mondo– afferma l’ex ministro dell’Interno- perché è un processo politico, un processo alle idee, un processo all’Italia. Non vedo l’ora che arrivi quella giornata: di solito i politici scappano dai processi. Non vedo l’ora che arrivi il 3 ottobre“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

5 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»