Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

È morta Raffella Carrà, la regina della tv italiana aveva 78 anni

raffaella_carrà
A dare il triste annuncio il compagno di una vita Sergio Iapino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È morta Raffella Carrà, aveva compiuto 78 anni lo scorso 18 giugno. A dare il triste annuncio Sergio Japino, a cui è stata a lungo legata sentimentalmente e professionalmente. “Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre”, ha dichiarato. Carrà si è spenta a causa di una malattia.

Cantante, ballerina, presentatrice, attrice definita ‘la regina della tv italiana’, Raffaella Carrà ha catturato il pubblico con la sua allegria e professionalità. Simbolo di emancipazione femminile, ha sconvolto il pubblico mostrando il suo ombelico in tv e intonando l’indimenticabile ‘Tuca Tuca‘, tormentone senza tempo il cui balletto fece scalpore.

LEGGI ANCHE: I successi di Raffaella: dal “Tuca Tuca” a “Rumore”, oltre la celeberrima linea di Trieste

‘Da Trieste in giù’ tutta l’Italia piange la Raffa nazionale

MATTARELLA: “BRAVURA E SIMPATIA, VOLTO DELLA TV PER ECCELLENZA

 “Sono profondamente colpito dalla scomparsa di Raffaella Carrà, un’artista popolare, amata e apprezzata da diverse e numerose generazioni di telespettatori in Italia e all’estero. Volto televisivo per eccellenza ha trasmesso – con la sua bravura e la sua simpatia – un messaggio di eleganza, gentilezza e ottimismo“. Così, in una dichiarazione, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»