Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Campania mascherina all’aperto obbligatoria per tutta l’estate

mascherina
Lo annuncia il governatore Vincenzo De Luca a margine di una visita all'hub vaccinale dedicato alle attività economiche e produttive della provincia di Benevento situato nell'area Asi di Ponte Valentino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Le mascherine all’aperto? Penso che in Campania ce la teniamo pure per l’estate”. Lo annuncia Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, a margine di una visita all’hub vaccinale dedicato alle attività economiche e produttive della provincia di Benevento situato nell’area Asi di Ponte Valentino. “Il motivo per cui è obbligatoria in Campania la mascherina – dice il governatore – non è perché ci divertiamo, ma perché è un piccolo sacrificio che si fa per avere una maggiore protezione. È come quando ti metti il casco per andare in moto o la cintura in macchina. Inoltre, quando vanno a mare o nei parchi si può togliere, ma è importante nei luoghi della movida”.

LEGGI ANCHE: Sileri: “Mascherina tolta va messa in tasca”. De Luca: “Idiozia, così si infetta la mano”

DE LUCA: “MASCHERINA IN AULA A SCUOLA ANCHE L’ANNO PROSSIMO”

De Luca concorda anche sul mantenere l’obbligo di mascherina in aula per il prossimo anno scolastico e per quanto riguarda la campagna vaccinale in vista della riapertura delle scuole dichiara: “Prepareremo entro questa settimana un piano di vaccinazione straordinaria per la popolazione studentesca”. “Noi – dice – dobbiamo completare la vaccinazione sotto i 18 anni, utilizzare e sfruttare pienamente il mese di luglio perché, se ci vacciniamo oggi, facciamo la seconda dose prima di agosto. Ma soprattutto dall’ultima settimana di agosto alla metà di settembre dobbiamo fare una campagna di vaccinazione di massa oppure le scuole non possono aprire”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»