Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sudafrica, nostalgia Mandela: all’asta anche la notte in cella

ROMA - Non è un albergo a cinque stelle ma costa caro, almeno 11mila dollari a notte: le stanze della
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Non è un albergo a cinque stelle ma costa caro, almeno 11mila dollari a notte: le stanze della villa di Liliesleaf, ex covo dei combattenti anti-apartheid, vanno all’asta in vista del centesimo anniversario della nascita di Nelson Mandela.

L’idea è di Sleepout, un’associazione che promuove tour della memoria e aste online. Nella villa, dove furono eseguiti gli arresti che portarono al Processo Rivonia e ai 27 anni in carcere del leader anti-segregazionista, sono pronti 400 posti letto.

Non più disponibile invece la brandina nella cella numero sette di Robben Island, dove Mandela trascorse gran parte della sua prigionia. Sleepout ha infatti rimosso l’offerta dal proprio sito: la base d’asta per una notte era di 250mila dollari.

Il centenario di Mandela, scomparso all’età di 95 anni, sarà celebrato il 18 luglio. Dopo la morte dell’eroe anti-apartheid, premio Nobel per la pace e primo presidente del Sudafrica democratico, la tenuta di Liliesleaf è diventata un museo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»