NEWS:

Elodie: “Diventare mamma? Ho preso in considerazione l’ipotesi di congelare gli ovuli”

A qualche giorno dall'uscita del suo nuovo singolo - "Black Nirvana" - e dall'annuncio di due concerti negli stadi, la star si confessa senza filtri

Pubblicato:05-06-2024 12:22
Ultimo aggiornamento:05-06-2024 12:22

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Continua il periodo d’oro per Elodie. La star nostrana, la più ascoltata dello scorso anno in radio e tv, è appena tornata sulle scene con il singolo “Black Nirvana” e l’annuncio di due date negli stadi che la vedranno protagonista nel 2025. Tra un impegno promozionale e l’altro – la scorsa settimana l’abbiamo vista a piazza San Babila a Milano per un flashmob della sua canzone – l’artista si è confessata tra le pagine di Vanity Fair dove campeggia in copertina.

Elodie, 34 anni, oggi è più sicura che mai e a chi la critica ha risposto: “La gente ancora si indigna perché mi spoglio. E allora io mi spoglio di più. Per dire due cose. La prima: con il mio corpo faccio quello che voglio, e non lo sto sessualizzando anche se potrei. La seconda: arriverà il momento in cui vi stancherete di commentare che mi metto in mutande e prenderete la parola su questioni di maggiore importanza“.


Questioni importanti come quella della maternità: “Ci sto pensando. Ho anche preso in considerazione l’ipotesi di congelare gli ovuli”. Qualcosa che farebbe anche da sola: “Nel momento in cui riusciremo a riconoscere che non esiste un’unica rigida idea di famiglia, saremo tutti più felici: due uomini, due donne, una madre e il suo bambino, una coppia poliamorosa. La sfera affettiva dovrebbe essere un luogo intoccabile. Divento pazza, feroce, quando qualcuno si permette di giudicarla”.

“MI HA FRENATA LA PAURA DI NON ESSERE UNA BRAVA MADRE”

Cosa l’ha frenata finora? “La paura di non essere una brava madre, di non riuscire a conciliare maternità e carriera, a cui non voglio rinunciare. Di subire la vita che viene stravolta. La vera verità è che ho 34 anni eppure me ne sento 16: è strano, sono donna quando realizzo progetti di lavoro importanti, per il resto sono una ragazzina che va in giro con la felpa con il cappuccio e crede di essere un po’ Gian Burrasca. Ma si può essere Gian Burrasca e insieme una mamma?“.

Innamoratissima del suo Andrea Iannone, Elodie non esclude neanche l’ipotesi del matrimonio: “Dipende da come si fanno le cose. Può essere pur sempre una festa. Adesso c’è il matrimonio di mia mamma. Per l’occasione mi ha chiesto di cantare una canzone a cappella e io muoio, perché mi imbarazza: la mia irruenza nasconde una forma di timidezza. Però non posso proprio tirarmi indietro”.

“NON HO MAI SOGNATO L’ABITO BIANCO”

Non ho mai sognato l’abito bianco– ha raccontato- nemmeno da ragazza, quando già mi disturbava l’idea che una donna andasse via di casa solo dopo essersi sposata. Poi, mi suona strano che due innamorati debbano firmare un contratto: dovrebbe essere sufficiente stare insieme per far valere i diritti di coppia”.

E sul suo rapporto con Iannone ha detto: “Sono impegnativa e capricciosa, questo sì. Ho bisogno di attenzioni, tantissime. Andrea me le dà. È dolce. Comprende desideri, limiti, voglia di fare sempre di più sul lavoro. Ed è il mio migliore amico“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy