NEWS:

VIDEO | Farinetti (Eataly): “I giovani puntino sull’agricoltura biologica e tecnologica”

Oscar Farinetti, founder Eataly, in occasione della terza edizione dello Young Innovators Business Forum organizzato dall'Associazione Nazionale Giovani Innovatori, che si è svolto a Milano

Pubblicato:05-06-2024 10:50
Ultimo aggiornamento:05-06-2024 10:50
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – “Noi abbiamo le meraviglie del mondo: dobbiamo promuoverle e andarle a raccontare. Questa è l’unica maniera possibile, perché poi il Made in Italy si tutela da solo, dato che nessuno è capace di fare prodotti al nostro livello.

I giovani poi sono innovatori per principio. Ma l’innovazione spesso sta anche nella tradizione: come diceva Wilde, ‘Tradizione è un’innovazione ben riuscita’”. Lo ha detto Oscar Farinetti, founder Eataly, in occasione della terza edizione dello Young Innovators Business Forum organizzato dall’Associazione Nazionale Giovani Innovatori, che si è svolto a Milano.

“Il futuro della filiera agroalimentare è nel biologico- ha sottolineato- se fosse per me, dichiarerei tutta l’Italia bio.


Possiamo farlo, siamo una Penisola dentro a un mare chiuso e con venti buoni. La grande iniziativa che devono portare avanti i giovani è l’agricoltura sana di un tempo abbinata alle tecnologie più moderne. Il futuro è provarci, e per farlo non bisogna avere paura di sbagliare. Ho scritto ’10 mosse per affrontare il futuro’: secondo me funzionano bene, le ho testate sui giovani della mia età. Perché, come si sa, gioventù e vecchiaia non sono uno stato del corpo, ma della mente”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy