Scuola, discussione a oltranza alla Camera: 70 iscritti a parlare. Salvini: “Plexiglass è follia”

È in corso la seduta fiume per l'approvazione del decreto scuola. Annunciate 70 dichiarazioni di voto. Salvini: "Azzolina e Conte assenti, complimenti"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

BOLOGNA – Sono iniziate nella’aula della Camera le dichiarazioni di voto finale sul dl scuola, per cui l’aula nella notte ha deliberato una discussione a oltranza, con una seduta fiume, senza interruzioni. Gli iscritti a parlare sono una settantina ed ognuno ha 10 minuti a disposizione.

LEGGI ANCHE: Scuola, Azzolina: “Piano da 4 miliardi per rientro a settembre. Possibilità di divisori tra banchi”

SALVINI: PLEXIGLAS PER SEPARARE I BAMBINI? UNA FOLLIA

“Plexiglas per separare i bambini? Una follia che va fermata!”. Lo scrive su facebook Matteo Salvini.

Salvini, su twitter, tuona anche contro l’assenza del ministro Azzolina e di altri membri del governo: “Ora alla Camera sul Decreto scuola: ministro Azzolina assente, banchi del governo deserti. Complimenti”.

(L’immagine dei plexiglass è una simulazione realizzata e epubblicata su Facebook da Bc Studio di Mantova)

LEGGI ANCHE: Scuola, Anci Sardegna: “No a recinti per i nostri bambini”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

5 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»