Genova, sacchi di letame davanti alla sede di Casapound

Nessuna rivendicazione ufficiale ma sulla pagina Facebook di Genova Antifascista è stata postata la foto dell’accaduto con un commento
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Sacchi di letame rovesciati e scritta “antifa” sulle saracinesche. E’ quanto rinvenuto nella notte davanti alla sede di Casapound Genova, in via Montevideo, e sull’ingresso del portone adiacente. Nessuna rivendicazione ufficiale ma sulla pagina Facebook di Genova Antifascista è stata postata la foto dell’accaduto con il commento “sacchi di m….”.

Dopo gli scontri tra manifestanti e polizia in piazza Corvetto giovedì 23 maggio, la stessa Genova Antifascista ha deciso di convocare in piazza Alimonda, a poca distanza dalla sede di Casapound, il concentramento per il corteo del 30 giugno, a ricordo della sollevazione popolare del 1960 contro la convocazione nel capoluogo ligure del congresso nazionale del Movimento sociale italiano, fatto che contribuì alla caduta del governo Tambroni.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

5 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»