Tg Lazio, edizione del 5 maggio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SABATO ZINGARETTI SI VACCINA, DA GIUGNO SIERO IN FARMACIE

La campagna vaccinale nel Lazio continua a ritmi serrati e sabato toccherà al governatore Nicola Zingaretti sottoporsi alla puntura. “Sabato farò il vaccino Astrazeneca. Sono nato nel 1965 ed è arrivato il mio turno”, ha detto il presidente della Regione secondo il quale “se corriamo con l’arrivo dei vaccini l’immunità di gregge sarà raggiungibile in tempi brevi”. L’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, ha comunicato che da giugno ci si potrà vaccinare nelle farmacie e nei grandi luoghi di lavoro.

COVID, DOPO VACCINO -91% RICOVERI OVER 80 NEL LAZIO

La doppia dose di vaccino antiCovid agli over 80 ha fatto scendere del 91% i ricoveri nel Lazio a causa del Coronavirus. Lo studio condotto dalla Regione su coloro che hanno completato il ciclo dei sieri Pfizer e Moderna tra l’8 febbraio e il 15 aprile ha evidenziato che sono stati evitati 267 ricoveri, pari a un totale di 3.840 giornate di degenza ospedaliera, in un periodo di osservazione di 21 giorni. “Avevamo ragione- ha commentato il governatore Nicola Zingaretti- bisognava partire con le vaccinazioni su chi rischiava maggiormente di essere ricoverato e di morire. E’ una scommessa che abbiamo vinto”.

DA CAMPIDOGLIO LOCALI GRATIS A CHI ASSUME NELLE PERIFERIE 

Il recupero di immobili del patrimonio di Roma Capitale per darli gratuitamente per due anni a chi aprirà nuove attività assumendo nel territorio. E’ partita la prima fase attuativa di “Il tuo quartiere ti dà lavoro”, il progetto del Campidoglio per creare una rete imprenditoriale a supporto di alcuni quartieri periferici per contrastare situazioni di marginalità socio-economica e la criminalità organizzata. Dei primi 9 locali ritenuti idonei, 6 sono ad Acilia, uno ad Ostia e 2 a San Basilio. “Vogliamo vedere le serrande dei negozi che si alzano”, ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi.

ZINGARETTI SPINGE GUALTIERI: MI AUGURO SIA SINDACO DI ROMA

“Gualtieri sindaco? Me lo auguro”. Nicola Zingaretti scende in campo a sostegno della corsa di Roberto Gualtieri per il Campidoglio. Il governatore ha fatto un passo indietro rispetto all’ipotesi di una sua candidatura a sindaco di Roma e si è schierato convintamente con l’ex ministro del Tesoro, che a breve ufficializzerà la sua discesa in campo. Confusione invece nel centrodestra, dove Guido Bertolaso ha respinto le lusinghe di Lega e Forza Italia e Giorgia Meloni ha spiegato perché non giocherà da protagonista la partita capitolina: “C’è un sacco di gente che mi vorrebbe candidata a Roma, tendenzialmente tutti quelli che mi vorrebbero togliere dalle scatole”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»