Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

‘The Father’, doppia uscita al cinema per film che ha dato l’Oscar a Hopkins

the_father_hopkins_oscar
Dal 20 maggio in lingua originale con sottotitoli e il 27 in italiano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Con la riapertura graduale delle sale cinematografiche anche ‘The Father – Nulla è come sembra‘ ha deciso di debuttare sul grande schermo. Il film di Florian Zeller arriva in Italia il 20 maggio in lingua originale (con sottotitoli in italiano) e il 27 maggio in versione italiana, distribuito Bim Distribuzione. La pellicola – tratta dall’opera teatrale ‘Il padre’ scritta da Zeller e andata in scena per la prima volta a Parigi nel 2012 – fa il suo ingresso nelle sale italiane dopo la vittoria agli Oscar 2021 di due statuette: Miglior attore protagonista per l’interpretazione di Anthony Hopkins e Migliore sceneggiatura non originale per Florian Zeller e Christopher Hampton.

Accanto a Hopkins c’è Olivia Colman. I due attori portano il pubblico nel vivo del racconto di un uomo la cui realtà si sgretola pian piano davanti a nostri occhi. “Anthony ha 81 anni. Vive da solo nel suo appartamento londinese e rifiuta tutte le persone che sua figlia Anne cerca di imporgli. Presto però- si legge nella sinossi- Anne non può più andarlo a trovare tutti i giorni: ha preso la decisione di trasferirsi a Parigi con un uomo che ha appena conosciuto. Ma se è così, allora chi è l’estraneo che piomba all’improvviso nel soggiorno della casa di Anthony, sostenendo di essere sposato con Anne da oltre dieci anni? E perché afferma con tanta convinzione che quella dove vive è casa sua e della figlia? Eppure Anthony è sicuro che quello sia il suo appartamento. Sembra esserci nell’aria qualcosa di strano, come se il mondo ad un tratto avesse smesso di seguire le regole abituali. Smarrito in un labirinto di domande senza risposta, Anthony cerca disperatamente di capire che cosa stia succedendo attorno a lui”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»