Governo, Crimi (M5s): “La proposta di Salvini arriva tardi”

ROMA -“La proposta di Salvini arriva in ritardo, anche se è da valutare. Ma di quale Salvini stiamo parlando, quello di due giorni fa, di 15 giorni fa o quello che due anni fa diceva ‘mai con Berlusconi’?”. Lo ha detto il senatore del M5S e presidente della commissione speciale di Palazzo Madama Vito Crimi, intervistato da Maria Latella su SkyTg24.
Nel merito, aggiunge Crimi, Salvini “ripropone qualcosa che aveva già detto Di Maio due mesi fa. Ci è stato detto no perché Berlusconi ha detto no. E’ credibile Salvini? Vogliamo vederlo alla prova dei fatti”.  Di sicuro, ribadisce con forza Crimi, “il governo tecnico non è in discussione, se c’è soluzione politica bene sennò si va al voto. E siccome noi di proposte ne abbiamo fatte tante senza esito, si va al voto”.

5 Maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»