A Roma i funerali di Pamela Mastropietro, la famiglia: “Vogliamo giustizia”

Fiori, magliette e lacrime per la giovane uccisa barbaramente tre mesi fa. Proclamato il lutto cittadino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una bara bianca, dietro una madre ferita con un mazzo di rose rosse in mano. Il feretro di Pamela Mastropietro la ragazza massacrata tre mesi fa a Macerata è arrivato questa mattina  nella chiesa di Ognissanti a Roma per la celebrazione dei funerali.  La ragazza a gennaio era scappata dalla comunità Pars di Corridoni, e dopo avere assunto una dose di eroina è stata stordita, violentata e uccisa con due coltellate al fegato. Il corpo è stato poi fatto a pezzi e nascosto in due trolley.

In tantissimi questa mattina hanno affollato la chiesa indossando magliette con il viso della ragazza ritratta con in testa una corona e la scritta “da qui non ti potrà portare via nessuno”. Intorno la bara tanti mazzi e corone di fiori, tra cui quella inviata da Virginia Raggi, presente alla cerimonia. La sindaca di Roma  il 26 aprile ha firmato un’ordinanza con cui ha proclamato il “lutto cittadino nel giorno della celebrazione. Negli edifici di Roma Capitale, delle società, delle aziende, delle istituzioni e delle fondazioni che fanno capo a Roma Capitale, per tutta la giornata di lutto cittadino, sarà esposta a mezz’asta o abbrunata in segno di lutto la bandiera di Roma Capitale”. “Abbiamo scelto il primo sabato del mese dedicato alla Vergine Maria- hanno spiegato i familiari qualche giorno fa- vista la devozione che aveva Pamela. Avremo finalmente un luogo dove piangerla, dove poterle portare un fiore o recitare una preghiera”. Fuori dalla chiesa questa mattina lo zio di Pamela Mastropietro e legale rappresentante della famiglia, Marco Valerio Verni, ha dichiarato che continuerà a combattere finché la 18enne non troverà giustizia: “E’ la battaglia di tutto il mondo civile contro quello della barbarie“.

RAGGI: GIORNATA DI GRANDE DOLORE, VICINI A FAMIGLIA

“E’ un giorno di grande dolore per tutta la citta’ di Roma. Siamo vicini alla famiglia di Pamela, che sta vivendo un grandissimo lutto. Facciamo il possibile per stare al fianco dei familiari di Pamela: ci stringiamo a loro in un grande abbraccio”. Lo dice la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ai microfoni di Sky Tg24, a margine dei funerali di Pamela Mastropietro.

Ti potrebbe interessare:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»