Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bonus mamme, nelle prime 36 ore quasi trentamila domande

Il beneficio su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza oppure alla nascita per gli eventi dopo il primo gennaio 2017
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Il ‘bonus mamme’ parte col botto. Sono già quasi trentamila le richieste fatte pervenire all’Inps, rende noto lo stesso Istituto in una nota.

Dal 4 maggio è disponibile la procedura telematica di acquisizione delle domande relative al premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore, previsto dalla legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di bilancio 2017).

Nella rilevazione effettuata alle ore 14 di oggi risultano presentate 27.692 domande, di cui 18.764 direttamente attraverso il sito dell’Inps, 8.023 tramite i Patronati e 905 con l’utilizzo del Contact Center.

BONUS AL COMPIMENTO DEL SETTIMO MESE

Il beneficio economico sarà corrisposto dall’Inps su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza (inizio dell’8° mese) oppure alla nascita o adozione o affido, per gli eventi verificatisi a partire dal 1° gennaio 2017. Tra le domande presentate quelle che riguardano nascite già avvenute sono 20.402.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»