NEWS:

Simba La Rue finisce ai domiciliari: annullato il Tunnel Tour del trapper

Il 25enne, coinvolto in una rissa con sparatoria a Corso Como a Milano, aveva ottenuto misure cautelari più leggere che avrebbe violato. Gli organizzatori: "Cause indipendenti dall'artista"

Pubblicato:05-04-2024 10:32
Ultimo aggiornamento:05-04-2024 10:32
Autore:

simba_la_rue_instagram
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Il Tunnel Tour di Simba La Rue è stato annullato. Il rapper sarebbe finito ai domiciliari, come riportano alcune testate. Tra queste MilanoToday, che scrive: “Condannato in primo grado a 6 anni e 4 mesi aveva ottenuto misure cautelari più leggere, come l’obbligo di firma e di dimora con la prescrizione di non uscire nelle ore serali e notturne, se non autorizzato. Ma Mohamed Lamine Saida, questo il nome all’anagrafe dell’artista, avrebbe violato gli orari imposti. Da qui l’aggravamento ai domiciliari”.

La Rue, insieme a Baby Gang, ha preso parte a una rissa in corso Como a Milano a luglio 2022 durante la quale furono rapinati e gambizzati due ragazzi senegalesi. Una faida tra trapper finita male.

A comunicare l’annullamento dei live, senza dare molte spiegazioni ufficiali, ci hanno pensato le società organizzatrici Colour Sound e Hangar Booking: “A causa dell’incertezza indipendente da volontà di artista, agenzia e locali dovuta alla possibilità relativa di poter suonare live il Tunnel Tour 2024 di Simba la Rue viene rinviato a data da destinarsi“.


Il 25enne si sarebbe dovuto esibire il 13 aprile a Senigallia, il 19 ad Alba, il 21 a Firenze, il 2 maggio a Roma e il 9 maggio a Milano. “Per il rimborso dei ticket rivolgersi alle biglietterie autorizzate sulla quale è stato acquistato il ticket”, scrivono gli organizzatori.

Per Baby Gang, invece, la Procura ha chiesto tre anni di sorveglianza speciale e obbligo di soggiorno a Lecco.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it