Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Elezioni, a Macerata stravince la Lega sia alla Camera che al Senato

Solo un mese fa la tentata strage razzista di Luca Traini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – A Macerata, a un mese dalla tentata strage razzista di Luca Traini del 3 febbraio scorso, il cui autore fu a suo tempo candidato per la Lega, con 243 sezioni scrutinate su 270 il centrodestra risulta in testa nell’uninominale della Camera con il partito di Matteo Salvini primo per consensi.

I RISULTATI AGGIORNATI ALLE 8 DI STAMATTINA

Guida Tullio Patassini, con il 38,08%, sostenuto dalla coalizione di centrodestra. La Lega ha il 21,75% e distanzia di 10 punti netti Forza Italia che ha il 10, 47%.
Segue Daniela Tisi M5S, col 31,62%, solo terzo il centrosinistra con Flavio Corradini al 23,21%.
Centrodestra in testa a Macerata, con la Lega a farla da padrona, anche per il Senato. Giuliano Pazzaglini e’ primo col 37,52%, sostenuto dalla coalizione di centrodestra. La Lega col 21,45% sorpassa ampiamente Forza Italia che ha appena l’8,94% . Quando i seggi scrutinati sono 43 su 44, Mauro Coltorti, del M5S, segue con il 28,71%, terzo il centrosinistra con Piergiorgio Carrescia al 25,33%.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»