Primarie Pd a Roma, Giachetti: “In tanti al voto, i romani non vogliono più delegare”

Si conclude la competizione delle primarie del Pd
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

roma_campidoglio

ROMA – Si conclude la competizione delle primarie del Pd e ‘il Messaggero’ tira le somme con i candidati, il giorno prima del voto. Una competizione che “qualcuno voleva più rissosa- sottolinea Roberto Giachetti- ma facciamo parte di una squadra che si è messa a disposizione su un gioco democratico. Questa è la cosa più importante, guardate gli altri come hanno svolto la selezione”. Quindi, conclude Giachetti, “io so che i romani andranno a votare perché sanno che delegare non sarà più sufficiente”.

MORASSUT: ANDATE A VOTARE, RENDERETE SINDACO PIÙ FORTE – “Mi auguro grande partecipazione, credo che un sindaco di centrosinistra legittimato da una forte partecipazione sarà più forte”. E’ questo l’ “appello a elettori e simpatizzanti” fatto da Roberto Morassut, nel forum del ‘Messaggero tv’ con i candidati alle primarie del Pd per Roma, il giorno prima del voto. “Andate a votare- esorta Morassut-  come volete, ma sappiate che una grande partecipazione renderà più forte dopo l’amministrazione, che io, ovviamente, spero sarà di centrosinistra”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»