Roma, disinfettante intorno al banchetto di Salvini – VIDEO

"Roma va protetta dal contagio di xenofobia e intollerenza", ha detto l'ex consigliere comunale di Sel, Gianluca Peciola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Lisoform su un banchetto di ‘Noi con Salvini’. È’ successo oggi poco dopo le 15 alla postazione della Garbatella (via Caffaro c/o circonvallazione ostiense). Autore del gesto un ex consigliere comunale di Sel, Gianluca Peciola, che prima si è avvicinato al banchetto tanto che l’attivista di Ncs pensava a un saluto, invece ha tirato fuori un flacone iniziando a versare il liquido attorno alla postazione. Solo in un secondo momento si è capito che si trattava del disinfettante e non di un liquido infiammabile.

“Gazebo #Lega. #Roma va protetta dal contagio di #xenofobia e #intollerenza“, aveva annunciato su Twitter lo stesso Peciola. “Un episodio gravissimo e una brutta intimidazione- dicono in una nota la deputata Barbara Saltamartini e il consigliere municipale Andrea Baccarelli- che arriva dopo gli episodi accaduti la scorsa settimana ai granai, dove sono stati denunciati esponenti riconducibili alla sinistra romana fermati con bastoni e oggetti contundenti. I soliti noti non hanno perso occasione per cercare di impedire al nostro movimento di poter essere presenti sul territorio, con i banchetti per il tesseramento e per ascoltare i cittadini di garbatella”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»