Arcuri: “Il piano vaccinale procede nonostante i tagli, oggi supereremo il milione”

domenico arcuri
Il commissario straordinario racconta l'iter della campagna di immunizzazione, nella quale siamo il primo Paese europeo per dosi somministrate. Domani arriverà anche il farmaco di Astrazeneca e si attende l'ok di Ema per Sputnik
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

“Siamo il primo Paese europeo per numero persone vaccinate. I numeri sono a dimostrarvi che nonostante i tagli l’andamento della campagna sta procedendo a ritmi accettabili e le somministrazioni stanno aumentando costantemente”. Lo ha detto il commissario straordinario Domenico Arcuri durante la conferenza stampa nella sede di Invitalia sul piano vaccinale. “Nei primi di gennaio abbiamo vaccinato con una media di 80mila al giorno, nella seconda metà di gennaio con i tagli, ne sono stati somministrati la metà. Ora la media è tornata a salire con 83mila al giorno. Ieri sono somministrate 95mila dosi: il numero massimo in un giorno. Oggi credo che supereremo il milione di persone vaccinate”

LEGGI ANCHE: Vaccino, Moratti ad Arcuri: “Cambiare criteri distribuzione, subito conferenza Stato-Regioni”

“Le regioni hanno istituito ulteriori punti di somministrazione, al momento sono oltre 2mila. Le Rsa, ad esempio, in questo momento sono dei punti di somministrazione” ha detto il commissario straordinario. “Se a fine marzo arriveremo a 14 milioni di dosi avremo il 50% di dosi previste inizialmente. Pensavamo di vaccinare almeno 6 milioni entro marzo, e questo numero potrà essere raggiunto”.

“DOMANI LE PRIME DOSI DI ASTRAZENECA, DESTINATE A DOCENTI E FORZE DELL’ORDINE”

“Le prime dosi di Astrazeneca verranno consegnate domani e dalla prossima settimana inizieremo a somministrarlo agli italiani- ha spiegato Domenico Arcuri-. Continueremo a destinare Pfizer e Moderna per la copertura della popolazione più a rischio, per abbassare la letalità. Astrazeneca avrà un percorso parallelo, andrà somministrato agli under 55: inizieremo con gli insegnanti, le forze dell’ordine, il personale carcerario e i detenuti e il personale che vive nelle comunità”.

“SPUTNIK? CON L’OK DI EMA PIÙ CE NE SONO MEGLIO È”

“Esiste un meccanismo di acquisto centralizzato previo via libera dell’Ema. Penso che più sono i vaccini approvati e disponibili, più saremo efficaci e saremo in grado di accelerare la campagna” ha risposto Arcuri sul possibile utilizzo di Sputnik da parte di alcune regioni.

“VOCI SU BERTOLASO? IO LAVORO, NON GIUDICO”

“Voci su Bertolaso? Io lavoro, non giudico. Se ho parlato con Draghi? Ora è impegnato nelle consultazioni”. Lo ha detto il commissario straordinario Domenico Arcuri durante la conferenza stampa nella sede di Invitalia sul piano vaccinale.

LEGGI ANCHE: Covid, dieci casi di variante inglese individuati in Emilia-Romagna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»