fbpx

Tg Politico, edizione del 5 febbraio 2020

PRESCRIZIONE, MAGGIORANZA AI FERRI CORTI

Scontro aperto tra Movimento Cinque Stelle e Italia Viva sulla prescrizione. “La maggioranza non ha i numeri, Bonafede è in minoranza”, attacca Matteo Renzi. Il ministro della Giustizia non gradisce affatto: “A volte sembra che i testi glieli scrivano Salvini o Berlusconi”, ribatte. Intanto il centrodestra confida in un incidente che metta il governo in difficoltà. Il ministro Enzo Amendola prova a spegnere l’incendio: “Invece di preannunciare prove muscolari bisogna usare la capacità di compromesso”, avverte. Andrea Orlando apre all’ipotesi di un rinvio della riforma Bonafede.

MEMORIA, SENATO SI DIVIDE ANCORA

Ancora una volta il Senato torna a dividersi sul tema della memoria. Dopo l’astensione del centrodestra sulla commissione contro l’odio voluta da Liliana Segre, Pd, Forza Italia e Lega hanno presentato tre mozioni diverse per incentivare i viaggi della memoria delle scuole e per sostenere la lotta all’antisemitismo. Nonostante gli appelli arrivati soprattutto dal Partito democratico per arrivare a un documento unico, ogni gruppo ha votato la propria mozione. E’ stata “un’occasione persa”, ha detto in aula la senatrice dem, Monica Cirinnà.

FORZA ITALIA PER LE IMPRESE COLPITE DAL CORONAVIRUS

Una richiesta d’aiuto per salvare l’economia italiana duramente colpita dal coronavirus. A lanciarlo i senatori di Forza Italia, che chiedono al governo maggiori tutele per il turismo e presentano un disegno di legge per riconoscere strumenti di sostegno alle imprese in difficoltà, in particolare dopo il blocco del traffico aereo da e per la Cina. Tanto piu’ che prima dell’epidemia gli arrivi dalla Cina erano in costante aumento, con picchi del +210% di presenze negli ultimi 7 anni. Ma anche gli italiani ora temono il viaggio all’estero. La Cna registra un calo del 22% degli annullamenti da parte dei gruppi scolastici.

SI’ DELLA CAMERA ALLA APP PER ITALIANI ALL’ESTERO

La Camera dice si’ all’unanimita’ alla mozione che promuove la App dell’Unità di crisi della Farnesina. Proposta dal deputato della Lega Eugenio Zoffili, il documento impegna il governo a implementare gli strumenti informatici finalizzati ad assistere i cittadini italiani che si trovano all’estero. In particolare, l’applicazione e’ scaricabile dal sito dovesiamonelmondo.it. “Ringrazio di cuore tutti gli operatori dell’Unità di Crisi, che con grande professionalità stanno lavorando H24 per garantire la sicurezza dei nostri connazionali”, ha detto Zoffili, che e’ anche presidente del Comitato bicamerale Schengen Europol e Immigrazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

5 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»