Gessica Notaro contro Junior Cally: “Usa la maschera per idolatrare la violenza”

Nella prima puntata del Festival di Sanremo, Notaro ha portato il brano 'La faccia e il cuore': un manifesto contro la violenza sulle donne
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SANREMO – “Io e Junior Cally abbiamo una cosa in comune: la maschera. Lui la usa per idolatrare la violenza, io per coprire i segni della violenza“. Queste le parole di Gessica Notaro in conferenza stampa all’Ariston Roof. La modella riminese è stata protagonista della cronaca nazionale per la terribile violenza subita tre anni fa dal suo ex compagno, che l’ha sfigurata con l’acido. Nella prima puntata del Festival di Sanremo, andata in onda ieri sera,  Notaro ha portato il brano ‘La faccia e il cuore’: un manifesto contro la violenza sulle donne “per trasmettere che chi si deve vergognare non siamo noi (donne, ndr) ma sono loro (gli uomini violenti, ndr)”, ha detto.

LEGGI ANCHE: Donne, parla Gessica Notaro: “Io viva per dare un senso a un massacro”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

5 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»